Telegram
Gruppo FB

Stadia offre ulteriori incentivi agli sviluppatori

Stadia offre ulteriori incentivi agli sviluppatori

Durante il Google for Games Developer Summit l’azienda di Mountin View ha riservato uno spazio dedicato anche alla propria piattaforma di Cloud Gaming, Stadia. Più in particolare ha parlato dei nuovi incentivi per gli sviluppatori, stanziati per cercare di attirare nuovi giocatori sulla piattaforma, a conferma di quanto Google creda a questo progetto.

La crescita degli utenti Stadia, soprattutto in questi primi anni di vita, è fortemente legata ai titoli disponibili nel proprio catalogo. Al tempo stesso, con un numero esiguo di giocatori, sviluppatori e editori non trovano molto interesse a portare i propri titoli sulla piattaforma, se non con qualche incentivo appunto.

Proprio per questo Google, tramite la conferenza di oggi, ha condiviso i piani per motivare sviluppatori e editori e portare i propri giochi sulla piattaforma e a spingerli anche a livello marketing. Scopriamoli insieme!

Nuovi incentivi per portare nuovi giochi su Stadia

Come primo punto Stadia ha deciso di tagliare le proprie commissioni sui giochi Stadia, dando quindi più margine a editori e sviluppatori. Dal 1 Ottobre 2021 a fine 2023 Google riceverà una riduzione del 15% sulle vendite dei giochi, con una soglia fissata a 3 milioni di dollari.

Da fine Luglio invece Google inizierà a offrire il 70% delle entrate di Stadia PRO a sviluppatori e editori dei giochi PRO. Ogni gioco guadagnerà una quota calcolata sulle ore di gioco del titolo in un determinato mese. Questa offerta è rivolta solamente ai giochi attualmente rivendicabili con l’abbonamento, il che potrebbe portare a periodi più lunghi per la rivendicazioni dei giochi per gli abbonati.

Infine a partire dalla prima metà del 2022 Stadia, per incentivare sviluppatori e editori a promuovere i propri titoli per Stadia, offrirà un nuovo incentivo. Gli sviluppatori e editori avranno modo di condividere sui propri canali link click-to-play che permettono di entrare direttamente nello Store per acquistare giochi e per registrarsi a Stadia PRO. Per ogni nuovo abbonato a Stadia PRO verrà riconosciuta una somma pari ad un mese di abbonamento, quindi una decina di dollari.

Siamo felici di constatare che Google crede davvero nel progetto Stadia, migliorando di giorno il giorno il servizio e investendo per fargli raggiungere la dimensione che merita. Le premesse sono ottime e le ultime notizie sono davvero incoraggianti. Adesso speriamo che siano sempre più gli sviluppatori che credono in questo progetto, perché solo grazie a grandi titoli l’utenza potrà crescere velocemente!

Inoltre se inizieranno ad arrivare titoli next-gen (come ad esempio FIFA 22) molti giocatori che ancora non hanno una PS5 o una Xbox Series X|S saranno sicuramente tentati a provare Stadia, un’alternativa più che valida come ben sanno gli utenti attuali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments