ENTRA SU TELEGRAM

Stadia compie 2 anni, cosa offre la piattaforma e cosa aspettarci

Stadia compie 2 anni, cosa offre la piattaforma e cosa aspettarci

Oggi Stadia festeggia il suo secondo compleanno dopo essere entrata nelle case di tanti giocatori come noi il 19 Novembre 2019. La piattaforma di Cloud Game di Google è ancora molto giovane e in continua crescita, vediamo quindi cosa offre ad oggi e facciamo una previsione per il futuro.

Scrivere tutto quello che offre Stadia renderebbe l’articolo lungo e noioso.. quindi se siete nuovi abbiamo creato il video qui sotto per farvi conoscere la piattaforma e in alternativa potete visitare la pagina Cos’è Stadia.

Dopo il video l’articolo prosegue quindi con i nostri pensieri sul futuro di Stadia e con l’augurio che il prossimo anno possa essere quello della svolta!

Ah, nel video non lo abbiamo detto, ma uno dei grandi vantaggi di Stadia è che ha un hardware scalabile!

Se acquistate una console fra qualche anno la sua componentistica sarà obsoleta e dovrete passare a una nuova console.. se siete PC gamer dovrete invece comprare nuovi processori o schede video.

Se utilizzate Stadia invece non dovrete spendere un euro, sarà Google che in base alle esigenze degli sviluppatori eseguirà l’upgrade dei suoi Server. A voi arriverà solamente il flusso video dei giochi che girano sulle potenti macchine nel Cloud!

Detto questo.. vediamo il vero punto debole di Stadia e come potrà risolverlo in futuro.. speriamo già nei prossimi mesi!

Stadia: cosa vuoi fare da grande?

Allo stato attuale Stadia è una delle migliori piattaforme di Cloud Game. Le prestazioni sono infatti elevate e sarà possibile giocare ai titoli disponibili senza invidiare troppo alle console di ultima generazione.

Quello che manca veramente a Stadia è un catalogo importante, dato che al momento molte delle nuove uscite del mondo videoludico non arrivano sulla piattaforma!

Al momento Stadia è un’ottima piattaforma per i più piccoli, per i casual gamer o per i molti ex giocatori che si sono riavvicinati ai videogiochi grazie a Stadia, dopo anni di stop dovuti a famiglia e lavoro. Sulla nostra community abbiamo trovato infatti molti giocatori grandicelli che grazie a Stadia hanno ripreso in mano un controller.

Tutto molto bello, ma le potenzialità di Stadia sono davvero infinite e il pubblico di Stadia non può essere soltanto questo… non avrebbe senso! Dovranno arrivare anche molti altri titoli e la maggior parte dei tripla A al Day one, facendo diventare Stadia una piattaforma di gioco completa e amata da tutti!

La potenza di Stadia permette infatti già agli ultimi titoli di girare sulla piattaforma, come testimoniato da FIFA 22, Cyberpunk, Far Cry 6 e molti altri giochi.. quello che manca è solo un pubblico che riesca a stuzzicare gli sviluppatori!

Produrre un gioco richiede infatti somme di denaro davvero importanti e ad oggi molti sviluppatori non credono che Stadia sia un luogo dove poter vendere molte copie dei loro giochi, ed hanno ragione!

Ad oggi l’utenza di Stadia è infatti bassa rispetto a quella delle console, ma si tratta pur sempre di una nuova piattaforma e di una nuova concezione di gioco che deve ancora entrare nella testa dei giocatori.

Perché Stadia ha pochi utenti?

L’utenza di Stadia è ancora bassa principalmente per tre motivi:

Il primo è ovviamente l’età della piattaforma, due anni di vita sono veramente pochi e solo il tempo potrà premiare il lavoro di Google, anche se quest’ultimo può sicuramente bruciare le tappe!

Il secondo motivo è la copertura di Stadia, la piattaforma deve ancora arrivare in alcuni continenti e paesi e sono quindi impossibilitati a giocare centinaia di milioni di possibili giocatori.

Il terzo motivo è la scarsa pubblicità, in questi due anni Google non ha spinto la sua piattaforma a dovere e solo negli ultimi tempi qualcosa è cambiato!

Negli ultimi giorni abbiamo visto i primi annunci su YouTube che invitano gli utenti a cliccare sui banner pubblicitari per provare la piattaforma. Sono apparsi anche alcuni manifesti pubblicitari legati a promozioni con provider internet esteri e menzioni insieme a prodotti come i Google Pixel o i Chromebook.

Se Google deciderà di continuare su questa strada presto potremo vedere crescere il numero di giocatori in modo esponenziale e saranno sempre più gli sviluppatori che porteranno qui le loro creazioni.

Noi siamo molto fiduciosi e crediamo che il 2022 possa essere un anno davvero importante per Stadia! Oggi entriamo nel terzo anno di vita della piattaforma e ci auguriamo che Google attui una seria campagna di marketing per far arrivare tanti nuovi giocatori e giochi.

D’altronde il Cloud Game è il futuroauguri Stadia e grazie della compagnia che ci hai fatto fino ad oggi!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments