Pagina FB
Gruppo FB

Leggi le parole di John Justice, uno dei responsabili di Stadia

Leggi le parole di John Justice, uno dei responsabili di Stadia

John Justice, uno dei responsabili di Stadia, ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale YouTube The Escapist. Vedremo quindi insieme i punti più importanti di questa intervista!

Stadia si aggiornerà, ma non ci saranno grandi annunci

Come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa è sempre stato nei piani di Google aggiornare il proprio hardware.

Così ha ribadito anche John Justice, dichiarando addirittura che Stadia sta già ottenendo aggiornamenti sulle sue tecnologie. Non ci saranno però annunci a riguardo e sarà possibile sapere di questi cambiamenti solo quando saranno effettivi.

Non sappiamo quali siano gli aggiornamenti a cui fa riferimento, ma qualche giorno fa vi abbiamo parlato del Ray Tracing ed è probabile che John si riferisse proprio a questo.

Google sta lavorando con gli ISP per risolvere i limiti sui consumi

Stadia è un servizio di Cloud Gaming, dove i giochi vengono trasmessi totalmente in Streaming. Proprio per questo la piattaforma riesce a consumare un numero elevato di GB ogni ora.

Google è già al lavoro con vari operatori per rimuovere o ridurre questi limiti, tantoché Comecast (una delle maggiori compagnie degli Stati Uniti) ha da poco ampliato il limite di 1,2 TB.

L’integrazione di YouTube crescerà migliorandosi ancora!

Sempre stando alle parole di John Justice l’integrazione di YouTube su Stadia deve evolversi ancora, con nuove funzioni!

Ormai ne riparleremo nel 2021, ma da quanto dichiarato sembra che siano in arrivo nuove funzionalità da usare con Stadia e YouTube, oltre ai già conosciuti Crow Play e Crowd Choice.

Android TV… Stadia arriverà anche qui!

Nonostante il nuovo Chromecast con Google TV e le Android TV facciano parte dell’ecosistema Google, ancora non supportano Stadia.

Il nuovo Chromecast con Google TV, secondo dichiarazioni di qualche tempo fa, supporterà Stadia entro il primo trimestre del 2021. Per le Android TV non abbiamo mai avuto informazioni ufficiali, ma John Justice ha dichiarato che in molti le usano già (in particolar modo le Shield TV) tramite Sideload dell’APK ufficiale.

Che i lavori per Android TV vanno avanti da tempo lo sappiamo, grazie all’analisi degli APK dei vari aggiornamenti di Stadia. John non ha nascosto però che i lavori stanno andando avanti e si è lasciato scappare un commento che fa pensare all’aggiunta di Stadia di default in ogni Android TV.

Niente più promesse, solo fatti!

Infine John ha dichiarato che è stata presa la scelta di non fare più promesse su funzioni e novità.

Hanno imparato la lezione quando molte delle promesse fatte durante la presentazione di Stadia sono tardate ad arrivare, facendo arrabbiare la community.

Proprio per questo non sono mai usciti annunci ufficiali ( per esempio del Family Sharing, dell’integrazione su YouTube, della messaggistica) prima che questi fossero realmente sulla piattaforma.

Proprio per questo, forse in modo eccessivo, spesso vediamo arrivare le nuove funzioni ancor prima che vengano annunciate.

Lascia un commento

Modalità di gioco
  • Giocatore singolo (129)
  • Multiplayer online (62)
  • CO-OP (46)
  • Competitiva (41)
  • Multiplayer locale (25)
  • Schermo diviso (7)