Telegram
Gruppo FB

Destiny 2: il cross-play fra Stadia e le altre piattaforme è stato un errore

Destiny 2: il cross-play fra Stadia e le altre piattaforme è stato un errore

Destiny 2, il primo gioco free-to-play su Stadia, nella giornata di ieri ha visto abilitato, erroneamente, il cross-play. La funzione arriverà infatti a fine anno, ma per un errore interno è stato possibile avere una piccola finestra nella quale provarla in anteprima.

Nella giornata di ieri, insieme alla stagione 14: Season of the Splicer, gli utenti di tutte le piattaforme hanno potuto godere per qualche ora del cross-play multipiattaforma. E’ stato possibile quindi giocare con utenti Stadia, Xbox, PS e PC!

Non appena Bungie è venuta a conoscenza di questa anomalia ha però messo in manutenzione i server, dato che il cross-play, ancora in versione alpha, ha causato non pochi problemi ai giocatori delle varie piattaforme. Per questo ha annunciato il rilascio di un nuovo aggiornamento che eliminerà questa funzione, in attesa della versione definitiva nella fine del 2021.

Non è chiaro quindi se il supporto al cross-play sarà completo, potendo così interfacciarsi con tutte le altre piattaforme. Gli errori e i problemi riscontrati sono già al vaglio del reparto sviluppo, Bungie ha ribadito infatti che questa funzione non sarebbe dovuta uscire, non essendo appunto la definitva.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments