The Elder Scrolls Online: condividi con gli altri un favoloso mondo Fantasy

The Elder Scrolls Online: condividi con gli altri un favoloso mondo Fantasy

The Elder Scrolls online è un videogioco di tipo MMORPG della saga di The Elder Scrolls. Il gioco è disponibile per console, PC e Google Stadia. Il titolo venne lanciato per la prima volta il 4 aprile 2014 e da allora ha accumulato numerosi fan e videogiocatori della saga.

Trama di The Elder Scrolls Online

Come prima cosa, occorre considerare che questo gioco non è affatto legato a Skyrim, Oblivion ed altri capitoli della serie. Gli eventi che si svolgono in questo gioco online sono ambientati circa 1000 anni prima degli avvenimenti di Skyrim.

La trama del titolo è estremamente articolata, ricca di personaggi, quest da seguire, società con le quali fare affari e molto altro ancora. Non a caso, spesso Trama e Gameplay di The Elder Scrolls online si fondono e diventano quasi la stessa cosa.

Chi gioca a The Elder Scrolls Online si ritroverà catapultato nel regno di Tamriel e dovrà fare di tutto per impedire che le malvage forze del male prendano il sopravvento e distruggano l’intera zona abitata.

Gameplay di The Elder Scrolls Online

All’interno del mondo di gioco ci sono 9 razze giocabili e sono divise in tre fazioni principali, ciascuna occupante una regione: Il Dominio Aldmeri, Alleanza di Daggerfall e Branco di Ebonheart.

Ogni razza è predisposta per specifiche classi, ma la scelta della razza non è coordinata con la scelta della classe. Nel dettaglio, le classi che un giocatore può scegliere per ottenere attributi e caratteristiche diverse sono: Dragonknight, Sorcerer, Nightblade, Templar e Warden.

Ogni classe possiede punti di forza per alcune abilità e punti di debolezza per altre e bisogna ricordare che i punti variano da classe a classe. Ogni alleanza ha zone e missioni secondarie diverse, con quest che possono variare anche a seconda delle tecniche di gioco, ma le missioni principali rimangono sempre le stesse.

In The Elder Scrolls Online, le missioni principali si attivano ogni cinque livelli di progressione del personaggio. Nel mentre si devono svolgere quest secondarie per guadagnare denaro e progredire col proprio eroe. Una volta arrivati al livello 50, si attiverà la missione finale ed una volta completata, il proprio personaggio verrà promosso a Veterano I, un livello molto alto che può essere aumentato ulteriormente come nei livelli prima della fine del gioco.

Esiste anche PvP di massa, una modalità che prevede lo scontro con altri giocatori, alla quale si può accedere dopo essere arrivati al livello 10.

In ogni caso, la grafica del gioco non è elevata, d’altronde si tratta di un MMORPG uscito nel 2014 e persistono alcuni bug, proprio come i titoli principali della saga fantasy.

Pro e contro di The Elder Scrolls Online

I Pro sono:

  • Sistema di comandi semplice
  • Conversione per console e Google Stadia ottimale
  • Longevità assoluta

I contro invece:

  • Grafica deludente
  • Persistenza di bug

The Elder Scrolls Online commento finale

In ultima analisi, coloro che adorano la saga adoreranno il gioco. Anche chi si definisce un appassionato di MMORPG troverà pane per i suoi denti su Google Stadia. Tuttavia, il titolo non è sensazionale e fatica ad assumere un’identità propria. Ottima la trama ma non è detto che tutti riescano ad arrivare ai colpi di scena sensazionali che riserva.

Voto finale: 7- su 10

Condividi su:

Bellux95

Bellux95

Grande appassionato di videogiochi da 10 anni ormai, cerco sempre di tenermi aggiornato sul mondo digitale. Stadia rappresenta una grande innovazione per me, il futuro del gaming e sono felice di poter scoprire insieme a voi le ultime novità al riguardo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per maggiori dettagli o per gestire il consenso vai alla sezione Cookie Policy.