Telegram
Gruppo FB

Recensione Life is Strange: True Colors

Recensione Life is Strange: True Colors

Ciao a tutti, oggi siamo qui a parlarvi di Life is Strange: True Colors, un’avventura grafica prodotta da Square Enix che ci ha lasciato senza parole! Nella video-recensione che trovate poco più in basso troverete l’introduzione alla storia del gioco, raccontandovi le vicende già svelate prima del lancio dal produttore e senza quindi andare a spoilerare niente di nuovo.

Se non avete mai giocato a un’avventura grafica è bene sapere che si tratta di un genere di giochi molto particolare! Durante tutto il Gameplay le azioni da fare saranno pochissime, dovrete limitarvi infatti a fare delle scelte e risolvere qualche puzzle.

Le avventure grafiche sono infatti una sorta di FILM guidato dal giocatore, che in base alle scelte fatte farà cambiare il corso degli eventi. La valutazione di questi giochi è quindi parallela a quella di un film: se la storia sarà coinvolgente, con grafiche e audio ben curate, e se riuscirà a toccare le corde giuste che scateneranno in voi forti emozioni il gioco avrà raggiunto il suo obiettivo!

Ora vi lasciamo alla video-recensione curata da Luka Hardy grazie alla prova del sottoscritto. Avendo provato io stesso il gioco posso preannunciarvi che non avevo mai provato questo genere di giochi e che inizialmente ero molto scettico! Pensavo di annoiarmi dopo pochi minuti dovendo guardare il gioco animazione dopo animazione, interagendo il minimo indispensabile e quindi riducendo al minimo il reale tempo giocato. Sono stato invece felice di essere contraddetto da questo titolo che mi ha colpito davvero e che rigiocherò sicuramente per provare a cambiare il corso degli eventi!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments