Dragon Ball Xenoverse 2: un viaggio nell’universo di Dragon Ball

Dragon Ball Xenoverse 2: un viaggio nell’universo di Dragon Ball

Dragon Ball Xenoverse 2 è un gioco di tipo picchiaduro con vari elementi da gioco da ruolo. Pubblicato il 28 Ottobre 2016 per console e PC, in seguito il videogioco è stato reso disponibile anche per Google Stadia.

Il titolo è il sequel di Dragon Ball Xenoverse. Quest’opera è il secondo capitolo appartenente alla saga di Dragon Ball uscito per console di ottava generazione. I personaggi giocabili sono 86 (99 contato alcune varianti) e sono inclusi anche personaggi di Dragon Ball Super.

Trama del gioco Dragon Ball Xenoverse 2

Il gioco è ambientato due anni dopo gli eventi del primo capitolo (cioè quando il precedente personaggio principale ha sconfitto il Dio demoniaco Demigra). Il protagonista entrerà a far parte della nuova pattuglia temporale, perché la storia è stata di nuovo modificata.

Il giocatore quindi combatte per riportare la storia al suo corso naturale, prendendo anche decisioni importanti che influenzeranno l’andamento della trama principale. Il protagonista riceve una missione importante assegnata dal Vecchio Kaioshin e da qui inizia il viaggio. Durante il percorso della storia si incontrerà Kaioshin del tempo, la divinità che controlla tutto il tempo e il suo amico volatile, chiamato con il nome di Tokitoki.

I principali personaggi che hanno causato i cambi della storia sono Towa e Mira tornati dopo essere stati sconfitti dal gioco precedente. Oltre a loro ci sono numerosi volti noti ai fan dell’universo di Dragon Ball, assoldati come guerrieri provenienti da differenti linee temporali. Tra questi ci sono Tarles, Slag, Cooler, Janenba, Broly e il misterioso Saiyan mascherato.

Gameplay del gioco: quali sono le meccaniche di Dragon Ball Xenvoerse 2?

Il gioco in termini di gameplay è simile al suo predecessore. Nel dettaglio, il titolo è ambientato in una serie di arene 3D ispirate a luoghi famosi di Dragon Ball, con un hub centrale chiamato Conton City. Inoltre i giocatori avranno la possibilità di visitare altri mondi come ad esempio la Casa di Mister Satan, la Casa dell’Anziano Saggio, la Casa di Majin Bu e la Navicella di Freezer.

Le abilità vengono apprese grazie ai maestri, come nel precedente capitolo. Anche in questo gioco è possibile creare un Avatar personale scegliendo 5 classi differenti vale a dire: Terrestre, Saiyan, Namecciano, Clan di Freezer e Majin. Il gioco offre missioni speciali, minigiochi e molteplici abilità uniche per ogni razza.

In più il giocatore ha un ruolo più importante nella storia rispetto al primo capitolo Dragon Ball Xenoverse. Ci saranno delle decisioni che dovranno essere prese dal protagonista per continuare l’avventura. Ci sono anche alcune novità interessanti come la modalità allenamento utile per comprendere al meglio le mosse del proprio personaggio.

Pro e contro di Dragon Ball Xenoverse 2

Pro del gioco sono:

  • Sistema di controllo visibilmente migliorato
  • Combattimenti avvincenti ed affascinanti
  • Tanti personaggi ed extra da sbloccare

Contro sono:

  • Tempi di caricamento molto lunghi
  • Telecamere che può creare diversi fastidi

Dragon Ball Xenoverse 2: valutazione finale

Dragon Ball Xenoverse 2 è un gioco che prende la formula del suo predecessore e migliora il comparto generale. Da apprezzare la storia e la longevità del titolo.

Tuttavia la telecamera in alcune fasi diventa troppo frenetica ed i tempi di caricamenti sono piuttosto lunghi. Tutto sommato il gioco è un ottimo picchiaduro.

Voto finale: 7,5 su 10

Bellux95

Bellux95

Grande appassionato di videogiochi da 10 anni ormai, cerco sempre di tenermi aggiornato sul mondo digitale. Stadia rappresenta una grande innovazione per me, il futuro del gaming e sono felice di poter scoprire insieme a voi le ultime novità al riguardo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per maggiori o per gestire il consenso Clicca qui.