Doom: impugna le armi ed impedisci l’invasione dei demoni

Doom: impugna le armi ed impedisci l’invasione dei demoni

Doom è un Videogioco Ideato da id Software pubblicato nel 1993 per PC, e poi successivamente per console. È considerato uno degli esempi più importanti del genere Sparatutto in Prima Persona (FPS).

Utilizzando una semplice ed innovativa grafica 3D  e combinando uno stile di gioco semplice e veloce con un tasso di violenza massima, dopo poco tempo il gioco divenne subito popolare. Nel 2016 è stato realizzato un favoloso reboot di tale gioco, mantenendo la storia ed il gameplay originale ma andando a rivedere gli aspetti tecnici più importanti.

Il gioco oggi è disponibile per console ma anche per Google Stadia.

Trama del gioco Doom

Il giocatore veste i panni di un Marine Spaziale trasferito su Marte per aver aggredito un suo superiore che gli aveva ordinato di sparare a civili disarmati. Obbligato a lavorare per la U.A.C(Union Aereospace Corporation) il giocatore viene mandato a indagare in un misterioso incidente in merito ad esperimenti militari sul teletrasporto tra le due Lune del Pianeta Rosso, Fobos e Deimos. Con profondo sconforto il marine (del quale non si conoscerà mai il nome) scoprirà che questo incidente ha causato la nascita di orde di mostri che escono dai portali del teletrasporto facendo sparire il satellite Deimos.

Oltre al disastro di Deimos, anche su Fobos il personale residente è stato ammazzato e trasformato in zombi assetati di sangue. Quindi il giocatore viene lasciato all’esterno della base militare di Fobos per mantenere le comunicazioni con Marte, mente il resto del Team entra dentro all’edificio. Dopo un po’  il protagonista perde i contatti con la sua squadra e decide di indagare sull’accaduto addentrandosi nella base ed intraprendendo letteralmente un viaggio negli inferi.

Gameplay di Doom: quali sono gli aspetti esaltanti?

Come in tutti gli FPS la visuale del gioco è in prima persona. Ciò è un fattore che accentua l’azione frenetica e veloce del gioco, sicuramente il punto forte di questo titolo. Il gioco è diviso in livelli più vasti e complessi man mano che si prosegue, oltre a tantissimi nemici sono presenti trappole mortali ma anche zone segrete in cui si possono trovare i Power-Up, potenziamenti che possono rendere la vita più facile.

Inoltre, di tanto in tanto si dovranno affrontare spettacolari boss, spaventosi e caratterizzati da numerosi dettagli a livello grafico. Il gioco offre tantissime armi e ciò rende la tattica di gameplay varia e sempre divertente. Gli amanti dell’azione lo adoreranno alla follia.

Da bocciare il Multiplayer che poteva essere reso più competitivo ed accattivante.

Pro e Contro di Doom per Google Stadia

Pro:

  • Estremo e frenetico, ottimo per chi ama le sparatorie senza pensieri
  • Ricco di zone segrete che aumentano la longevità
  • Livello tecnico pazzesco con eccezionale fluidità

Contro:

  • Alla lunga può sembrare ripetitivo
  • Multiplayer poco sviluppato

Commento finale

Se si ricerca azione frenetica e spensierata Doom è il gioco perfetto, perché farà sicuramente piacere ammazzare demoni e mostri senza troppe complicazioni. Stupendo anche per chi magari adora esplorare la mappa di gioco da cima a fondo, per trovare segreti o Easter Egg. Deludente solo il Multiplayer, nel complesso rimane un ottimo passatempo.

Voto finale: 8 su 10

Condividi su:

Bellux95

Bellux95

Grande appassionato di videogiochi da 10 anni ormai, cerco sempre di tenermi aggiornato sul mondo digitale. Stadia rappresenta una grande innovazione per me, il futuro del gaming e sono felice di poter scoprire insieme a voi le ultime novità al riguardo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per maggiori dettagli o per gestire il consenso vai alla sezione Cookie Policy.