Telegram
Gruppo FB

Come utilizzare il controller Stadia su qualsiasi gioco per PC

Come utilizzare il controller Stadia su qualsiasi gioco per PC

Ogni Controller ha delle sue caratteristiche specifiche, dei punti di forza e dei punti deboli. Il controller perfetto probabilmente non esiste e quando si tratta di giocare da PC la scelta della propria periferica preferita è molto soggettiva.

Io ad esempio non ho mai amato quelli di Microsoft. Le levette analogiche asimmetriche sono sempre riuscite a confondermi il cervello.

Con lo Stadia Controller invece è stato amore a prima vista. Lo so cosa state pensando: la fattura non è il massimo, sembra fragile e un po’ plasticoso etc.

Come dicevo, ogni controller ha pregi e difetti, eppure il device di casa Google ha la capacità di adattarsi perfettamente alla mia mano riuscendo a restituirmi un feedback in game che non avevo mai provato prima.

La prima cosa che ho pensato impugnandolo per la prima volta è stata: pensa quanto sarebbe figo utilizzarlo anche per tutti quei giochi che negli anni ho accumulato nell’hard disk del mio PC.

Beh, per fortuna esiste una procedura estremamente semplice e alla portata di chiunque per ottenere questo risultato in pochi minuti e sfruttare questo controller con qualsiasi gioco per PC quindi, mettiamoci al lavoro!

x360ce

Per fare in modo che il nostro PC gestisca in maniera perfetta lo Stadia Controller in qualsiasi situazione non ci occorre altro che un piccolo software in grado di emulare (ironia della sorte) la periferica della Xbox 360.

Tutto quello che dobbiamo fare è recarci a questo indirizzo e scaricare la cartella contenente l’eseguibile x360ce.exe.

Con lo Stadia Controller collegato al PC tramite cavo USB facciamo doppio click sul nostro eseguibile, confermiamo i permessi per avviarlo come amministratore e boom, siamo dentro.

Una volta avviato il tool assicuriamoci che sia selezionata la tab “Controller 1“, spuntiamo la casella “Enable 0 Mapped Devices” e clicchiamo Add come evidenziato dalla freccia.

Nella finestra che si aprirà selezioniamo il nostro Controller Stadia (che il sistema dovrebbe aver comunque già riconosciuto) e clicchiamo “Add Selected“.

Ora siamo pronti per configurare ogni aspetto del nostro Device. Il mio consiglio è quello di non utilizzare la funzione di autoconfigurazione perchè spesso non è molto precisa. Meglio procedere un tasto alla volta.

Selezioniamo ad esempio il Trigger Sinistro (come nella foto) e nel menù a tendina che si aprirà scegliamo “Record“.

A questo punto il grilletto sinistro nell’immagine al centro della schermata sarà evidenziato con un pallino rosso lampeggiante. Premiamo il tasto corrispondente sul Controller Stadia e il pallino diventerà verde, confermandoci che il tasto è stato associato correttamente.

Ripetiamo questa procedura per tutti i tasti, non ci vorrà molto, e infine salviamo la configurazione.

Se tutto è andato liscio ora qualsiasi gioco riconoscerà lo Stadia Controller come se fosse quello di una Xbox 360, et voilà! Facile no?

Noi lo abbiamo provato con Titanfall 2, Rocket League e Valorant senza riscontrare nessun problema e abbiamo ragione di credere che funzioni con qualsiasi gioco.

Fateci sapere se anche voi amate lo Stadia Controller, se questo breve tutorial vi è stato utile e in caso di difficoltà contattateci.

Buon Gaming a tutti!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments