Telegram
Gruppo FB

Stadia festeggia il suo primo compleanno: impressioni varie

Stadia festeggia il suo primo compleanno: impressioni varie

Tanti auguri Stadia!

Stadia ha appena spento la sua prima candelina, dopo un anno ricco di emozioni, positive e negative.

Di cosa si tratta e come funzioni dovreste ormai saperlo, quindi ripercorreremo brevemente questo primo anno per poi pubblicare alcune opinioni degli utenti del nostro gruppo facebook.

Era il 15 Marzo del 2019 quando Google, al GDC di San Francisco, presentò per la prima volta alla stampa la sua piattaforma per il Cloud Game. Fu un evento particolare, di Stadia si sapeva pochissimo e molti pensavano addirittura che si trattasse di una vera e propria console.

Anche il nome fu una vera e propria sorpresa, dato che fino alla presentazione le varie voci portavano a credere che questo progetto avrebbe avuto il nome di Google Yeti.

19 Novembre 2019: Stadia è disponibile

Dopo 7 mesi di notizie, indiscrezioni e voci di corridoio arriva finalmente il tanto atteso 19 Novembre, giorno nel quale Stadia viene lanciato al pubblico.

I primi a utilizzare Stadia sono stati gli utenti che hanno acquistato, tramite pre-order, la Founder’s Edition. Questo bundle ti dava a disposizione il Controller ufficiale in una colorazione limitata, il Chromecast Ultra e 3 mesi di Stadia PRO gratis, oltre a un badge speciale.

I fortunati possessori della Founder’s Edition al day one hanno potuto provare gratuitamente Destiny 2: The Collection e Samurai Showdown. A Dicembre sono invece arrivati gratuitamente Farming Simulator 19 e Tomb Raider: Definitive Edition.

Sono quindi arrivati i primi apprezzamenti e le prime critiche. La piattaforma funziona egregiamente, ma tante promesse non sono state mantenute al lancio!

Stadia base e le prime critiche

Col passare del tempo il catalogo ha iniziato a crescere, con giochi gratuiti inseriti ongi mese per gli abbonati a Stadia PRO.. oltre a nuovi titoli pronti all’acquisto.

La versione gratuita di Stadia è arrivata soltanto l’8 Aprile (in piena emergenza covid), dando così la possibilità di creare un account base e scegliere i singoli giochi da acquistare, senza dover sottoscrivere un abbonamento! In questa occasione è stato regalato anche un periodo di prova a Stadia PRO, per dare la possibilità di provare subito il potenziale di Stadia.

Il malcontento di alcuni utenti si è fatto comunque sentire, complice il catalogo ancora scarno e funzioni che tardavano ad arrivare. Inoltre per molto tempo è stato criticato a Google il fatto di non saper comunicare con gli utenti, con lunghi periodi privi di alcun annuncio.

L’unica vera pecca che si è portata avanti è stato il lato multiplayer, tutt’ora poco giocabile, vista l’utenza non altissima e dato che molti sviluppatori non hanno ancora implementato il Cross Play con altre piattaforme…

Stadia ha poi cambiato passo, parlando ai propri utenti!

Col passare dei mesi Google ha dato una scossa a Stadia, facendo annunci sempre più costanti,

Durante gli Stadia Connect, Good Stuff e This Week on Stadia ha via via annunciato giochi e nuove funzioni. Negli ultimi tempi in particolare ha fatto ricredere molti giocatori, grazie a servizi utili (Family Sharing su tutti), nuovi titoli inseriti (oltre alle prime demo) e grandi annunci in pre-order.

Adesso i titoli disponibili su Stadia sono più di 100, con titoli importanti che devono ancora uscire (Cyberpunk 2077, Fifa 21 e altri). Il catalogo cresce di giorno in giorno, le prestazioni sembrano essere all’avanguardia e tutto questo ci fa sperare in un 2021 ancora più entusiasmante!

Inoltre, in vista del suo primo compleanno, Stadia ha spinto ancora di più sull’acceleratore con altre novità interessanti:

Stadia: le opinioni degli utenti

Adesso, senza dilungarci troppo nelle peripezie di questi primi 12 mesi di Stadia, vogliamo fornirvi alcune impressioni degli utenti.

Ringraziamo quindi i membri del nostro Gruppo Facebook che ci hanno concesso qualche loro pensiero da allegare all’articolo:

Eccellente sul piano tecnico. Direi per certi aspetti stupefacente. Servizio in continuo miglioramento, ma che difetta di copertura mediatica da parte della stampa del settore (in particolare digitale) e che deve trovare il modo di attrarre quanti più giochi tripla A possibili, di cui una parte da inserire anche nell’abbonamento Pro.

rossiferrari83#2973

Grazie a Stadia, ho potuto riprendere la mia passione per i videogames, dedicando una parte di tempo che avevo perso. Il futuro è Stadia, game clouding, ovunque ti trovi hai la possibilità di giocare se hai una connessione stabile 🔝

Piteeer#9168

Se cercate un servizio streaming di giochi rapido ed intuitivo stadia fa per voi gamers. In più l’abbonamento PRO a 10€ offre giochi gratuiti tutti i mesi e la risoluzione 4K.

Marco F

Ad un anno dal debutto bisogna ammettere che la piattaforma funziona davvero bene, molto oltre le aspettative. Nonostante una gestione del marketing approssimativa a Google va senz’altro riconosciuta la grande lungimiranza e il coraggio di metterci la faccia per portare a tutti noi una tecnologia che sembrava impossibile.

Zinzenberg#7988

Da quando ho visto l’annuncio di stadia ho subito pensato fosse perfetto per me.
Ormai ex giocatore, ero rimasto bloccato alla Xbox 360, sia per mancanza di tempo che di soldi da investire in questa passione.
Stadia mi ha permesso, con una spesa minima, di recuperare qualche capolavoro che stavo ammirando da troppo.
Sono un po’atipico, non gioco in multiplayer, non ho orari fissi ma solo ritagli di tempo che trovo qua e là.
Con un PC basilare, un controller Xbox One (che mi ero comprato ) ed una connessione minima mi sono potuto regalare esperienze come Red Dead Redemption 2 ed altri giochi che prima non avrei potuto giocare.
Basta veramente così poco per capire le possibilità che ci sono dietro a questi servizi Cloud.
Ha ancora tanti difetti Stadia, come la comunicazione, ma a livello tecnico l’esperienza di gioco è sempre qualcosa di magico.

Asdru

Stadia, questo sconosciuto. Eh si, sebbene il nome Google faccia eco nella mente di chiunque, il loro progetto Stadia è pressochè sconosciuto ai più grazie alla completa mancanza di marketing da parte di Big G.
Dopo 1 anno di utilizzo della piattaforma Stadia, personalmente, sono abbastanza soddisfatto per via della possibilità di giocare su qualunque device e, per giocarci tramite la televisione è sufficiente un dongle ( il Chromecast Ultra ) senza dover spendere molti soldi in hardware e, soprattutto, dover occupare spazio con copie fisiche dei giochi essendo Stadia completamente una cloud-gaming console.
Partita in sordina con molti giochi indie, pian piano stanno arrivando giochi che meritano attenzione e, i vari publisher, stanno iniziando a sviluppare anche per Stadia.
Che dire di più, dategli un occasione, provatela e vedrete che crescerà sempre di più.

nemesis#1692

Ci vogliono più giochi tripla A nella PRO, inutile offrire giochi al mese di scarso valore ed interesse. Se ti abboni a game pass hai Doom Eternal, Resident Evil 7,F1 2019, Nier Automata ed altri gia compresi senza acquistarli a parte.

Ettore

Servizio che è partito in sordina con pochi titoli al lancio, me lo aspettavo comunque. Sono rimasto un po’ deluso, strada facendo, dalla lentezza di Google nel fornire nuovi titoli (che spesso si limitavano solo ad ottimi indie) e, soprattutto, nella comunicazione, praticamente assente per mesi e che, non solo a me, ha fatto sorgere dubbi sulla longevità del servizio. Promesse fatte alla presentazione che faticavano ad essere mantenute… Poi, negli ultimi mesi, c’è stata una accelerazione improvvisa che mi ha fatto molto piacere, mancano ancora alcune features come lo streaming diretto su YouTube ad esempio, ma in generale devo dire che Stadia ha cambiato passo, meglio tardi che mai!!! Il servizio offerto, al netto di quanto detto, è qualcosa di incredibile… Giocando su TV col Chromecast e con una connessione di 50 mb circa, non ho MAI avuto la sensazione di essere in streaming. L’esperienza videoludica è praticamente identica a quella delle console senza, però, dover fare aggiornamenti di alcun tipo, tempi di caricamento rapidissimi (anche in game) e, tutto questo, da TV, PC e smartphone. Non avrei mai immaginato di giocare BENISSIMO a The Division 2 da smartphone!!!
Il futuro è lo streaming, Xcloud e Amazon Luna confermano che la strada è quella, e Google sarà all’altezza, ne sono certo!!!

Andrea

Ancora auguri Stadia! Sperando in un 2021 ricco di sorprese e divertimento!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments